Villaggi turistici Puglia: selezione di villaggi turistici e campeggi per le tue vacanze nella Puglia
Villaggi turistici Puglia
Sei in: 

Puglia » Mare, storia e bellezza alle Isole Tremiti

Mare, storia e bellezza alle Isole Tremiti

Panorama sulle Tremiti

Altra perla del mar Adriatico. Si trovano a pochissimi chilometri dalla costa. Spostamenti in barca e bagni in acque cristalline.

Quasi tutti credono che si trovino sotto l’amministrazione della regione Molise. In realtà, le meravigliose isole Tremiti, abitate da solo 445 abitanti, sono sotto la provincia di Foggia, in Puglia. Il comune fa parte del famoso Parco Nazionale del Gargano. Dal 1989 una porzione del suo territorio costituisce la Riserva naturale marina Isole Tremiti. Il suo arcipelago, insito in un mare blu notte e caratterizzato da sfumature azzurre cristalline, è costituito da sei isolotti. San Nicola: sede comunale, dove si trovano i principali monumenti dell'arcipelago. San Domino è l’isola più grande e anche la più abitata, sulla quale sono insediate le principali strutture turistiche ricettive; qui è presente l’unica spiaggia sabbiosa attrezzata, chiamata Cala delle Arene. È presente anche il Touring Club italiano. A ridosso della spiaggia c’è anche la possibilità di usufruire di punti di ristoro: bar, ristoranti e bagni. Se volete trascorrere una giornata al mare, dotati di lettino e ombrellone, lo potete fare. Il costo varia dai 20 ai 25 euro per due lettini e un ombrellone (giornalieri). Si passa poi all’isola di Capraia, detta anche Caprara o Capperaia: è la seconda per grandezza ma è disabitata. Pianosa, un pianoro roccioso anch'esso completamente disabitato e distante una ventina di chilometri dalle altre isole. La penultima isola è chiamata Il Cretaccio, un grande scoglio argilloso. Si trova a breve distanza da San Domino e San Nicola. L’ultima è "La Vecchia": uno scoglio più piccolo del Cretaccio e prossimo a questo. Pur essendo il più piccolo e il secondo meno popoloso comune della Puglia è uno dei centri turistici più importanti dell'intera regione. La qualità delle sue acque di balneazione precede la fama della sua bellezza. L’arcipelago detiene, infatti, il riconoscimento della Foundation for Environmental Education.

La storia, i miti e le informazioni su come raggiungere l’arcipelago

C’è una leggenda che narra di queste isole. La leggenda racconta che le isole Tremiti nacquero per mano di Diomede. Gettò in mare tre giganteschi massi (corrispondenti a San Domino, San Nicola e Capraia), portati con sé da Troia e, misteriosamente, riemersero sotto forma di isole. L'eroe una volta approdato ebbe proprio qu il primo contatto con Daunia. In realtà le leggende popolari, quelle tramandate di generazione in generazione, sono molte e diverse tra loro. La cosa certa è che questo arcipelago conserva un’aurea magica. Una volta giunti, si percepisce l’essenza e l’unicità di questi luoghi. Così vicini alla terra ferma, così lontane nelle loro tradizioni. Si presentano, agli umani, come luogo di rispetto e incontaminato. Ottima la pulizia su tutto l’arcipelago. Per spostarsi da un isolotto all’altro è possibile farlo con i mini traghetti autorizzate: sono delle chiatte con una capienza di cinquanta persone, circa. Sempre in tema di spostamenti, se desiderate fare un’escursione abilitata su tutti gli isolotti guidati da guide è possibile farlo. I prezzi sono abbastanza consoni. Si varia dai 10 ai 20 euro per persona. La durata è di circa 1ora. Occhio alla protezione solare ed equipaggiatevi con un cappello. Qui il sole picchia parecchio. Durante l’escursione potrete mirare le fantastiche grotte e il monumento dedicato a Padre Pio. Da dove partire: Ogni giorno le tratte dal porto di Termoli (Molise) sono attive delle tratte con diverse fasce orarie. È possibile partire anche dal porto di Vasto (Abruzzo) e Vieste (Puglia). Se non siete amanti della navigazione vi consigliamo la tratta Termoli-Tremiti, è la più corta. Altra dritta: assicuratevi di prenotare il traghetto più grande, sentirete di meno il mal di mare, nel caso nel caso ne soffriste. Non è possibile raggiungere le isole con i propri mezzi. Questa non è una nota dolente. Gli isolotti sono molto piccoli e praticamente percorribili a piedi. Se le previsioni meteo sono avverse, i traghetti vengono solitamente sospesi. Vi consigliamo di non prenotare nel caso ci fossero temporali. Se siete amanti del Diving e dello Snorkeling siete nel posto giusto: http://www.tremitidiving.com/

Link utili per la prenotazione del vostro traghetto: http://www.vieste.it/isoletremiti/come_arrivare_tremiti.htm

http://www.traghettilines.it/it/traghetti-isole-tremiti.aspx