Villaggi turistici Puglia: selezione di villaggi turistici e campeggi per le tue vacanze nella Puglia
Villaggi turistici Puglia
Sei in: 

Puglia » Carpino Folk Festival: tradizione musicale del Gargano

Carpino Folk Festival: tradizione musicale del Gargano

Un concerto del Carpino Folk Festival

Festival della musica e della cucina tradizionale

Conosciuto dagli amanti della tradizione popolare come il "Santuario simbolico dell’altra musica", Carpino è un piccolo paese abbarbicato sul versante nord del promontorio del Gargano. Trovandosi in altura ovviamente non può far altro che offrire una vista spettacolare sul mar Adriatico da una parte e sul lago Varano dall’altra, il tutto circondato dalle dolci colline del Parco Nazionale del Gargano.

Questa località ha la peculiarità di animarsi nel periodo che va dal 3 al 9 Agosto diventando teatro del folklore con il Carpino Folk Festival.

La manifestazione nata nel 1996 ha lo scopo di salvaguardare e tutelare la particolare tradizione musicale del luogo. Le origini della musica tipica del Gargano infatti affonda le sue radici nel secondo dopoguerra, riprendendo i canti caduti in disuso prima di quel periodo storico.

Inizialmente si cantava nei parchi, nei campi ed in tutti i luoghi di ritrovo ed associazione tipici di quel periodo. Qui sono nati i cosiddetti Cantori di Carpino che nel corso degli anni sono diventati famosi per le loro canzoni in tutto il mondo.

Gran parte della loro fama è dovuta al lavoro di diffusione di questa cultura da parte di Eugenio Bennato, più recentemente, e di musicologi che negli anni ’50 andarono proprio sul Gargano a registrare i canti dei "Signori delle campagne", ottenendo così una raccolta diventata nota sia in Europa che oltre Oceano.

Patrono del festival era Rocco Draicchio che, scomparso dopo solo due anni dalla fondazione nel 1998, ha lasciato ai giovani, dei quali si era circondato fin da subito, una sorta di eredità spirituale, rappresentata proprio da questa manifestazione che nel corso degli anni ha ottenuto un grande consenso e successo.

Da due anni a questa parte infatti, l’evento musicale è stato accostato all’organizzazione di eventi gastronomici dove è possibile gustare i piatti e prodotti tipici dell’agricoltura contadina del Gargano.

Già da quattro anni inoltre, è diventato parte integrante del festival il viaggio sul trenino che esplora l’area del Gargano. Durante questo simpatico tour è possibile assistere a degli spettacoli degustando prodotti tipici come le olive, il pane pugliese, bruschette ed altre prelibatezze.

Se invece preferite le degustazioni in piazza, sono a vostra disposizione gli stand gastronomici allestiti da aziende locali di dieci diversi comuni del Gargano.

L’anima del Carpino Folk Festival è la musica

Dopo la scorpacciata di prodotti tipici ovviamente non si potrà rinunciare ad un po’ di sano movimento.

Per gli amanti del ballo e della musica sono presenti dei laboratori o meglio, dei corsi, per imparare a suonare il tamburello, la chitarra battente e l’immancabile tarantella tipica del Gargano!

Perciò, sia che vogliate fare un tour su questo bellissimo promontorio della Puglia o che vogliate gustare i piatti tipici o che siete amanti del ballo e della buona musica...siete nel posto giusto!

Curiosità: del gruppo originale dei Cantori di Carpino è rimasto in vita solo un componente che alla veneranda età di 98 anni canta e si scatena ancora sul palco! Decisamente da ammirare, il suo nome è Antonio Piccininno e non potete perdere la sua esibizione!

Sul palco inoltre, nel corso degli anni si sono succeduti artisti del calibro di: Angelo Branduardi, Eugenio Bennato, Lou Dalfin, Mau Mau, Almamegreta, Roy Paci, Tarantolati di Tricarico e tanti altri.

Info utili: L’ingresso al Carpino Folk Festival è gratuito.

Per raggiungere Carpino (FG) se percorrete l’autostrada, dovete uscire al casello di Poggio Imperiale e proseguire sulla SS 693 in direzione Carpino.

Se siete in treno, la stazione di arrivo è quella di San Severo.

http://www.carpinofolkfestival.com/